Da cosa andrebbe protetta la comunicazione?

Da cosa andrebbe protetta la comunicazione?

 

fototipoBLOG

Il principio è stato la crema solare, con i diversi valori di “protezione” che si adattano al fototipo delle singole persone (dal dattero all’albicocca, dal pompelmo rosa alla pesca bianca); a protezione della pelle.

 

ehi! desidera comunicare e fare comunicazione.
La studia, la sogna, l’ascolta, la crea, la impara, e la vuole anche proteggere.
Ma perché? È sotto assedio?

 

“A parole” l’importanza della comunicazione è ben chiara a tutti (ed anche a noi), ma con questo piccolo (ed umile) contributo, ci riferiamo a quei molteplici fattori che spesso rendono tortuoso il percorso per “mostrarsi” e “mostrare”, “raccontarsi” e “raccontare”.

Sono i colpi di sole.

 

Troviamo atteggiamenti conservativi giustificati con la mancanza di tempo, risorse, professionalità, ed anche (e soprattutto) paure.
“Se replicando ho la ragionevole certezza di raggiungere 80, chi me lo fa fare di rischiare? Copio ed incollo!”. The Cut and Paste strategy.

 

Nel mercato digitale poi… si tratta anche di introdurre nuovi formati, canali, tecnologie…
Si rimanda oltre il possibile.
Aggiungiamo la difficoltà di capire ed interpretare l’utilità di nuovi mezzi e canali che viaggiano a 200 km/h, con un vociare mai sentito prima…
Le aggregazioni più importanti erano eventi collettivi, manifestazioni di piazza, prima.
Ora la collettività si ritrova in piazze potenzialmente senza confini, dove il rumore non è paragonabile con nessun evento fisico.
Qui vogliamo proteggere la comunicazione con le decisioni corrette e dimensionate.
La comunicazione può elevarsi, brillare per efficacia, avere un ambiente sicuro e guadagnare “importanza” nel contesto.

 

Vogliamo proteggere la comunicazione.
Per una comunicazione chiara, contro ogni fraintendimento.
Per una comunicazione fresca e bella, contro il logorio della ripetitività.
Per una comunicazione affascinante, contro l’appiattimento.
Per una comunicazione in cui ogni parola, segno, voce ha il suo motivo di vivere, contro la massificazione ed i luoghi comuni.

Per ehi! la comunicazione deve fare quello per cui esiste, la comunicazione vuole fare quello che senza di lei non esiste.

#casinototale